Lecco, al Museo Manzoniano i costumi dei Promessi Sposi di Maurizio Monteverde 

Esposti i costumi dello sceneggiatore RAI

In questo periodo, in occasione delle attività didattiche che si stanno svolgendo nel Museo Manzoniano, viene offerta a tutti i visitatori una straordinaria possibilità. All’interno del percorso permanente sono stati esposti tutti i costumi di scena realizzati dalla Sartoria Tirelli per lo sceneggiato RAI del 1989 e donati al Museo.

In aggiunta a Renzo e Lucia, già presenti in sala 10, l’allestimento è infatti stato arricchito con la Conversa, Gertrude, Don Rodrigo e la Principessa Madre.

Si tratta anche di un’occasione per conoscere i lavori dello stilista Maurizio Monteverde (Roma 1933 – 2007), che disegnò i costumi di molti importanti spettacoli teatrali e televisivi, spesso per la Sartoria che, dai film di Luchino Visconti a quelli attuali, è la più importante produttrice di costumi per il cinema italiano e hollywoodiano.

I laboratori didattici

Gli alunni delle scuole primarie di Lecco sono tra i primi ad avere la straordinaria possibilità di incontrare i personaggi del romanzo attraverso il nuovo allestimento, grazie al laboratorio didattico “Immagina/ Scopri/ Esplora I Passaporti dei Promessi Sposi” partito lo scorso giovedì 29 aprile e attualmente in programma fino a giugno, a cura di Manuela Sormani.

Negli incontri già avuti luogo, gli studenti hanno realizzato la descrizione di uno dei dodici personaggi del romanzo utilizzando il format creato da Paolo Vallara nella mostra “I Passaporti dei Promessi Sposi”, ora esposti in una teca all’interno delle scuderie della Villa, per un’attività che permetterà loro di conoscere un po’ di più il capolavoro manzoniano e il luogo speciale che li ospita.

Per iscriversi ai laboratorio è necessaio contattare i servizi educativi del Si.M.U.L. ai numeri 0341 481.247/249/105 oppure scrivere a [email protected].

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...