Cremona, risultati del food-lab: un progetto per il territorio

Cremona Food-Lab ha raggiunto il traguardo, ma soprattutto ha centrato l’obiettivo. Quattro assi strategici, venti casi di studio aziendali dai risvolti molto concreti, otto iniziative di trasferimento tecnologico e un intenso impegno nella formazione, con seminari tradizionali, webinar e altre attività in aula e online. Un lavoro complesso che ha coinvolto sedici aziende del settore agroalimentare e ha impegnato complessivamente oltre sessanta persone, per la maggior parte docenti e ricercatori dell’Università Cattolica e del Crea, ma anche dirigenti e funzionari del Comune di Cremona e della Camera di Commercio. Di notevole rilievo la dotazione tecnica, con l’acquisizione di numerose attrezzature e strumentazioni, tra cui spiccano una stampante 3D, un’insaccatrice manuale, un armadio stagionatore, un reometro e un microscopio alogeno.

Un progetto durato tre anni, realizzato dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Cremona grazie al finanziamento di Fondazione Cariplo e Regione Lombardia, alla partnership del CREA (Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Econonmia Agraria) e al contributo del Comune di Cremona, della Camera di Commercio di Cremona e della Provincia di Cremona.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

I risultati di questo importante progetto per il territorio saranno illustrati venerdì 6 novembre, alle ore 10,30 dal Comune di Cremona in live streaming collegandosi a https://youtu.be/iX3PuCSZXE0.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...