Cagliari, un mese di “Storie di Manifattura”

Dal 14 ottobre al 13 novembre

Cagliari, un mese di “Storie di Manifattura”.

Un mese di appuntamenti fatti di laboratori, interazione con la scuola, performance dal vivo e un salto nella realtà aumentata, il tutto sotto il comune denominatore dello scenario della ex Manifattura Tabacchi. Luogo che diventa centro attrattivo capace di coniugare il mondo del teatro con quello della ricerca. Tanti gli ingredienti di successo per la terza edizione di “Storie di Manifattura“, il progetto multidisciplinare che, sfruttando la creatività contemporanea, cercherà di reinventare la narrativa della storica fabbrica cagliaritana.

 

Alla conferenza stampa di presentazione dei contenuti dell’iniziativa che si terrà dal 14 ottobre al 13 novembre 2022 ha preso parte anche l’Assessora alla Cultura del Comune di Cagliari, Maria Dolores Picciau. “Verrà raccontata la storia di un luogo identitario e importante per la città come la Manifattuta. E verrà fatto con un progetto interdisciplinare, innovativo che tiene conto anche dei linguaggi più giovani. Un progetto che si aggiunge all’importante palinsesto messo in campo dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari. E con questa iniziativa emergerà un pezzo importante della storia della nostra città e dei suoi personaggi. Grazie al racconto di una sigaraia potremo rivivere dei momenti straordinari legati al passato di Cagliari“.

Curato da Impatto Teatro e con la collaborazione di Sardegna Ricerche, il progetto si snoderà lungo un mese di proposte differenti che permetteranno a diverse tipologie di pubblico, di apprezzare le varie sfumature della Manifattura.

Presenti all’incontro con la stampa il Direttore Artistico di Impatto Teatro, Karim Galici e la Direttrice Regionale di Sardegna Ricerche, Maria Assunta Serra. Hanno partecipato al progetto anche i ragazzi del Liceo Artistico Foiso Fois che saranno parte integrante delle iniziative proposte.

Cagliari, un mese di "Storie di Manifattura".

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...