Brescia, riunione per dantofili “Va all’inferno, Dante!”

Brescia, alle 11 del 14 luglio 2020 tutti linkati alla pagina fb Siccomedante: Luigi Garlando, autore del divertente libro per giovani Vai all’Inferno, Dante!, sarà intervistato dalla giornalista Irene Panighetti. Alla diretta Facebook, pubblicizzata anche dai canali social del Comune di Brescia e della Rete Bibliotecaria Bresciana e Cremonese che sono partner attivi, sarà possibile intervenire in chat per porre domande a Luigi Garlando, scrittore cult per adolescenti e anche per chi è interessato a diffondere la passione della lettura tra i giovani.

Il romanzo, tra video giochi e partite di calcio, propone la storia di un ragazzo, piccolo genio del male, che incontrerà Dante in persona. La Divina Commedia, in totale sintonia con la mission del progetto SicComeDante, è calata nelle storie dell’oggi con un’operazione di amoroso lavoro sulla sua lingua. Fluidi endecasillabi sono le nuove parole del Sommo Protagonista. Come Dante stesso fece utilizzando per il suo capolavoro il volgare e non il latino, così Garlando traduce per tutti una storia che rimane divina.

L’autore nel 2005 ha vinto il Premio Cento per Mio papà scrive la guerra, nel 2008 il Premio Bancarella Sport per Ora sei una stella. Nell’ambito della 54esima edizione del Premio Strega Ragazzi e Ragazze 2017, assegnato a Bologna da una giuria di giovanissimi, Luigi Garlando è stato nominato vincitore per la categoria 11-15 anni per il libro L’estate che conobbi Il Che. Fresco di uscita, Vai all’Inferno, Dante! è stato pubblicato nel marzo del 2020.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...