Brescia, il progetto Giovani Giornalisti in quarantene cresce

Dove siete? Cosa fate? Quali domande avete? La parola a voi!
Sei interessato e vuoi partecipare al progetto? Sei un docente e sei interessato a far partecipare i tuoi studenti?
Ci chiediamo come sia oltre a questi pc che ci tengono connessi, oltre le mura delle nostre case. Come sia per tutti voi che incontravamo ogni giorno nelle scuole, per le strade della città, in Piastra Pendolina o all’Informagiovani.

Dove siete? Che cosa fate? Quali domande avete?
Abbiamo voglia di sapere di voi e così abbiamo pensato a GiGi Q, la nostra rubrica per i Giovani Giornalisti in Quarantena: un modo per dar voce al silenzio che abita le nostre case in questi giorni, per proporvi di condividere con noi qualcosa di voi e sentirci ancora parte della nostra città.
Il progetto nasce da noi operatori Informagiovani, con il supporto del Comune di Brescia. Nasce dall’esigenza di dare la parola a voi studenti delle scuole superiori, perché condividiate le vostre impressioni ed emozioni riguardo questo particolare momento storico, scrivendo articoli corredati da fotografia.
Gli articoli saranno pubblicati settimanalmente sulle pagine Facebook e Instagram di Informagiovani Brescia, corredati da fotografia scelta dall’autore/autrice dell’articolo. Gli articoli saranno pubblicati e consultabili anche sul nostro sito, bresciagiovani.it.
Un altro obiettivo di questa rubrica è stato quello di realizzare tre incontri in diretta video con alcuni giornalisti professionisti, che lavorano presso il Corriere della Sera Brescia e il Giornale di Brescia, al fine di coinvolgere i ragazzi facendo “quattro chiacchiere con un giornalista”; un’occasione di formazione e confronto informali per uno scambio di idee su diversi argomenti che oggi toccano il giornalismo e la figura del giornalista.
Progetti futuri:
Durante i prossimi mercoledì continueranno le dirette a tema ambientale con Fridays For Future Brescia e Pietro Gorlani.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...