Brescia, calendario delle prossime iniziative di Fondazione Brescia Musei

Brescia, Venerdì 23 ottobre ore 18.00, continua il ciclo di conferenze dedicate al genio urbinate presso l’Ateneo di Brescia in collaborazione con Fondazione Brescia Musei, incontro dedicato al tema La scuola d’incisione di Brera nella cultura del suo tempo, relatore prof. Alberto Crespi, storico dell’arte.

Sabato 24 ottobre, ore 15.30, QUADERNI D’ARTE, l’imperdibile laboratorio per famiglie con bambini dai 6 anni, dedicato a RAFFAELLO. L’invenzione del divino pittore, dopo la visita in mostra, il laboratorio si concentrerà sulla creazione di stampe handmade per confezionare un personale quaderno d’arte.
Completano il programma di approfondimento le speciali visite guidate organizzate ogni domenica mattina alle ore 11.00, alla scoperta di oltre cento opere, tra incisioni e oggetti d’arte, tratte da invenzioni raffaellesche e prodotte in Italia e in Europa dall’inizio del Cinquecento alla metà dell’Ottocento.

Continua l’antologica Juan Navarro Baldeweg, Architettura, Pittura, Scultura fino al 5 aprile, presso il Museo di Santa Giulia, visitabile con l’audioguida gratuita in lingua italiana e inglese del curatore Pierre Alain Croset, disponibile nella sezione Audio Stories sul nuovo sito vittorialatabrescia.it

Al via la VI edizione di Facciamo il Cinema, laboratori di Cinema d’animazione al Cinema Nuovo Eden, il primo appuntamento in programma con Mettete fiori nei vostri cannoni, dedicato a bambini dai 6 agli 8 anni. In questo laboratorio petali di rose, tulipani, gerani e begonie, saranno ispirazione per soluzioni creative insieme alla visita al Museo delle Armi “L. Marzoli”, grazie alla quale si scoprirà la storia dei reperti in esso custoditi si cercherà di “metterli in funzione” in modo alternativo (sabato 24 ottobre ore 15.00 visita guidata al Museo delle Armi Luigi Marzoli a seguire domenica 25 ottobre ore 15.00 laboratorio presso Nuovo Eden).

Al cinema Nuovo Eden una settimana densa di prime visioni, che culminerà martedì 27 ottobre alle ore 21.00 con la proiezione del film Spaccapietre di Gianluca e Massimiliano De Serio, alla presenza del regista Gianluca De Serio. Il film, in concorso alle Giornate degli Autori, è un’opera che guarda sia al presente che al passato, con al centro il rapporto intimo tra un padre e un figlio costretti a vivere in circostanze estreme, con l’ombra dello sfruttamento dei braccianti agricoli.

Anticipazione dello speciale Halloween! Sabato 31 ottobre, ore 15.00 e 16.30, Museo di Santa Giulia, TESTA DI ZUCCA, laboratorio per famiglie con bambini dai 6 ai 12 anni, un doppio appuntamento ‘mostruoso’ al museo per giocare con uno dei simboli più amati di Halloween.

A seguire il programma settimanale dettagliato di Fondazione Brescia Musei

LE INIZIATIVE AI MUSEI CIVICI

MOSTRE IN CORSO E APPUNTAMENTI SPECIALI
RAFFAELLO. L’invenzione del divino pittore
a cura di Roberta D’Adda
02 ottobre 2020 – 10 gennaio 2021
Museo di Santa Giulia
Fino al 10 gennaio 2012 il Museo Santa Giulia ospiterà la mostra RAFFAELLO. L’invenzione del divino pittore offrendo il proprio omaggio a Raffaello in occasione del cinquecentenario della sua morte tramite appuntamenti condivisi con diverse istituzioni culturali della Lombardia che, a vario titolo, hanno ricoperto nel tempo e ricoprono tuttora il ruolo di custodi del mito di Raffaello.
A Brescia, all’interno del Museo di Santa Giulia (2 ottobre 2020 – 10 gennaio 2021), Raffaello. L’invenzione del divino pittore presenta, tra gli altri, una serie di stampe d’après Raffaello realizzate in Italia e in Europa dall’inizio del Cinquecento alla metà dell’Ottocento, insieme a una serie di oggetti d’arte. A Milano, nelle sale del Castello Sforzesco (27 novembre 2020 – 7 marzo 2021) per Giuseppe Bossi e Raffaello al Castello Sforzesco di Milano, in mostra disegni, incisioni e maioliche istoriate tratte da invenzioni dell’Urbinate, oltre a una ricerca particolarmente innovativa indirizzata alla figura di Giuseppe Bossi, collezionista, pittore e disegnatore.

Venerdì 23 ottobre, ore 18.00
Ciclo di conferenze “I venerdì dell’Ateneo”
Titolo: La scuola d’incisione di Brera nella cultura del suo tempo
Relatore Prof. Alberto Crespi, storico dell’arte
Ateneo di Brescia Accademia di Scienze, lettere ed arti
Palazzo Tosio, Via Tosio 12
Nuovo appuntamento del calendario di conferenze dedicate al genio urbinate presso l’Ateneo di Brescia.
Fondata nel 1776, l’Accademia di Brera svolse un ruolo di primo piano nell’estetica neoclassica. Alla cattedra di Giuseppe Longhi si formò un centinaio di allievi italiani e stranieri che ne portarono il verbo in varie accademie d’Europa. L’intreccio con personaggi salienti della cultura e della politica consentì all’istituzione e ai suoi esponenti di superare indenni l’alternanza dei dominii, austriaco, francese e di nuovo austriaco dopo la Restaurazione.

INFORMAZIONI
Causa l’emergenza sanitaria la conferenza, nel rispetto delle normative vigenti, sarà su prenotazione per un massimo di 25 persone, telefonando allo 030 41006 da lunedì a giovedì dalle ore 15.00 alle ore 19.00.
Chi volesse invece partecipare all’evento in video conferenza, potrà collegarsi al seguente link: https://zoom.us/j/97019885345?pwd=YWpuWmlubCswZ2Y3REIxd3hzNDdmQT09
La conferenza sarà successivamente disponibile sul canale Youtube dell’Ateneo di Brescia.

Sabato 24 ottobre, ore 15.30
QUADERNI D’ARTE
Laboratori per famiglie con bambini e bambine dai 6 anni
Museo di Santa Giulia

Prima dell’invenzione della fotografia, l’incisione era lo strumento prediletto per far circolare e far conoscere immagini di opere straordinarie che non si potevano né spostare né acquistare. I collezionisti, come i semplici amatori, raccoglievano così immagini di capolavori altrimenti irraggiungibili. Dopo la visita in mostra, in laboratorio creeremo stampe handmade per confezionare un nostro personale quaderno d’arte.
INFORMAZIONI
Costo: 6.50 adulto; 3.50 bambino
Prenotazione obbligatoria CUP: 030.297833-834 [email protected]
L’attività viene attivata con un minimo di 10 partecipanti

Domenica 25 ottobre, ore 11.00
SPECIALE VISITA GUIDATA ALLA MOSTRA
Alla scoperta delle mirabili invenzioni, frutto della creatività di Raffaello Sanzio attraverso la storia della sua fortuna. Dalla produzione diretta del “divino pittore” di disegni destinati alla stampa, si arriverà alla ricchissima produzione del XIX secolo, che permise di far circolare modelli ed opere all’interno delle grandi collezioni europee. La visita si conclude con un focus sulla presenza di Raffaello nella prestigiosa collezione del Conte Paolo Tosio.
INFORMAZIONI
Le visite si terranno ogni domenica alle ore 11.00
Costo: biglietto ridotto + € 5 contributo guida
Prenotazione obbligatoria CUP: 030.297833-834 [email protected]
L’attività viene attivata con un minimo di 10 partecipanti

“JUAN NAVARRO BALDEWEG. Architettura, pittura, scultura.
In un campo di energia e processo”
18 settembre 2020 – 5 aprile 2021
Museo di Santa Giulia (Coro delle Monache, Basilica di S. Salvatore e Cripta)


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...