Mesoraca (Crotone), trovato in possesso di un fucile detenuto clandestinamente

Mesoraca (Crotone), trovato in possesso di un fucile detenuto clandestinamente.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro (KR), coadiuvati da quelli delle Stazioni di Mesoraca e di Petilia Policastro, nonché da quelli dello Squadrone Eliportato Carabinieri Cacciatori Calabria di Vibo Valentia, hanno sottoposto controllo S. F., 64enne, disoccupato,presso la sua abitazione, ove hanno eseguito una perquisizione domiciliare, trovando, abilmente occultato allinterno di un tubo in plastica, a sua volta collocato nellintercapedine delladiacente edificio adibito a ricovero di animali, raggiungibile mediante lo spostamento di un blocchetto in cemento, una Carabina semiautomatica marca Anschuyz, calibro 22, con la matricola abrasa, munita di serbatoio e di 36 proiettili del medesimo calibro, di cui 4 dentro il citato caricatore.

Nel corso della medesima attività, gli operanti hanno esteso i controlli anche a unabitazione disabitata dello stesso Comune, ubicata a circa 200 metri da quella di S. F., rinvenendo sul soppalco posto al culmine della sua scalinata una marca Beretta con la matricola abrasa completa del serbatoio inserito e 124 cartucce di vario calibro, sul cui conto saranno espletate ulteriori verifiche per accertarne i possessori e gli eventuali utilizzatori.

Al termine degli accertamenti di rito, le armi e le relativemunizioni sono state sequestrate penalmente, S. F. è stato arrestato per ricettazione”, nonché per detenzione abusiva di arma clandestina e illegale di munizionamento, venendo associato alla Casa Circondariale di Crotone e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Mesoraca (Crotone), trovato in possesso di un fucile detenuto clandestinamente

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...