fbpx
CAMBIA LINGUA

Vittoria (Ragusa): tunisino espulso dal territorio nazionale rientra illegalmente, viene arrestato.

I Carabinieri lo arrestano dopo averlo controllato nel centro storico di Vittoria.

Vittoria (Ragusa): tunisino espulso dal territorio nazionale rientra illegalmente, viene arrestato.

Continuano senza sosta i controlli del territorio del Comando Provinciale dei Carabinieri di Ragusa, con attività di contrasto ai reati in materia di immigrazione.
In particolare, la mattina del 22, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Vittoria, durante l’espletamento dell’attività di controllo del territorio, transitando nel centro storico del Comune di Vittoria si sono insospettiti notando uno straniero in evidente stato di ebrezza.

Pertanto decidevano di procedere al controllo identificando lo straniero in A.M., tunisino classe 66, sprovvisto di validi documenti che attestassero l’autenticità delle sue generalità. Conseguentemente i militari, al fine di definire con maggiore chiarezza l’identità dello straniero e la sua esatta posizione sul territorio, hanno deciso di sottoporlo alle procedure di fotosegnalamento. Tali attività hanno permesso di accertare che ad A.M. erano attribuite numerose identità diverse (alias) e che nei sui confronti era stata già eseguita una espulsione disposta dal Prefetto della Provincia di Lucca nel mese di giugno 2022.

I militari, dalla correlazione delle informazioni emerse dalle attività di identificazione con l’oggettiva presenza del tunisino sul territorio nazionale, hanno comprovato l’illegale rientro dello stesso sul territorio italiano in violazione del provvedimento eseguito nei suoi confronti.
Pertanto i Carabinieri, terminate le formalità di rito, hanno proceduto a deferire A.M. in stato di arresto all’Autorità Giudiziaria per il reato di ingresso illegale nel territorio dello Stato italiano prima del termine prescritto.
L’Autorità Giudiziaria, in sede di rito direttissimo per la convalida dell’arresto, ha confermato la misura precautelare applicata dai Carabinieri e disposto nei confronti di A.M. la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa della definizione del successivo processo.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Vittoria (Ragusa): tunisino espulso dal territorio nazionale rientra illegalmente, viene arrestato.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×