fbpx

Violenza sessuale sul treno: arrestato un 36enne a Milano

I fatti risalgono allo scorso 5 aprile

Violenza sessuale sul treno: arrestato un 36enne a Milano.

È stato arrestato a Treviglio (BG) il presunto responsabile della violenza ai danni di una 21enne avvenuta lo scorso 5 aprile. La ragazza ha denunciato di esser stata abusata a bordo del treno in partenza da Milano Porta Garibaldi e diretto a Treviglio. L’indagato è un cittadino egiziano di 36 anni.

La dinamica ricostruita dagli inquirenti sarebbe questa: “L’uomo – si legge nella nota stampa della Polizia – dapprima si era mostrato cordiale e disponibile, fornendo alla ragazza informazioni e indicazioni sui treni da prendere. Tuttavia, all’improvviso, approfittando dell’assenza di altri passeggeri, nel frattempo scesi alle rispettive fermate, la aggrediva, costringendola a subire atti sessuali, nonostante la resistenza della vittima. Quest’ultima riusciva a divincolarsi ed a sfuggire all’aggressore che, approfittando dei momenti concitati, faceva perdere le sue tracce”.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il 36enne, dopo essere stato accompagnato in Questura, è stato arrestato e condotto nel carcere di San Vittore.

polizia ferroviaria

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×