Violenta l’amica dopo la discoteca, arrestato ventiduenne

159

Sabato pomeriggio la Polizia di Stato a Milano ha eseguito un ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 22enne ecuadoregno per violenza sessuale nei confronti di una ragazza 18enne, sua connazionale.
Le indagini degli agenti del Commissariato Comasina della Questura di Milano hanno preso il via dopo l intervento compiuto lo scorso 24 marzo 2019, quando una cittadina, dal proprio appartamento attiguo a un parco, ha udito delle urla. Affacciatasi alla finestra, la donna è riuscita a capirne la provenienza e a scorgere la scena di violenza per allertare immediatamente, quindi, 112.
I poliziotti, intervenuti prontamente sul posto, hanno appurato che i due, insieme ad altri sei amici, avevano passato la serata in una discoteca in zona Brenta, facendo abuso di alcol. Usciti dal locale, tutti insieme avevano raggiunto in metropolitana il parco vicino a Piazza Gasparri. Dopo aver continuato a consumare alcolici, gli altri sei ragazzi del gruppo si erano allontanati e il 22enne era rimasto da solo con la giovane connazionale.
Gli agenti della volante intervenuta sul posto hanno prestato i primi soccorsi alla ragazza che, ricoverata in ospedale, si è svegliata solo il giorno dopo e hanno accompagnato in Questura per identificazione l’uomo che, alla vista dei poliziotti, aveva dato in escandescenze reagendo in malo modo.
I poliziotti del Commissariato Comasina, nel corso delle indagini, hanno ricostruito nel dettaglio le fasi della serata, dall inizio in discoteca fino alla consumazione della violenza nel parco. L analisi delle telecamere, le testimonianze dei presenti e i successivi accertamenti sanitari hanno permesso di ritenere il giovane ecuadoriano quale autore della violenza sessuale nei confronti della 18enne.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...