fbpx

Vicenza, violenta una bimba di 12 anni: condannato ed arrestato un 32enne

Trovato il Dna dell'uomo sugli indumenti della 12enne

Vicenza, violenta una bimba di 12 anni: condannato ed arrestato un 32enne.

Un 32enne, originario del Bangladesh, è stato arrestato e ora si trova nel carcere di Vicenza con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una minore di 12 anni.

Le indagini sono state avviate dopo la denuncia presentata dalla madre della bambina, sulla base di confidenze ricevute da un’amica di famiglia.

Secondo quanto si apprende, la bambina sarebbe stata trascinata in un garage del condominio e lì violentata. Forse per due giorni di seguito. Gli esami hanno confermato gli abusi ed è stato trovato il Dna dell’uomo sugli indumenti della 12enne.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il Tribunale gli ha inferto una condanna a 3 anni e 11 mesi di reclusione. Nei giorni scorsi – una volta divenuta definitiva la sentenza, ormai passata in giudicato (quindi non potrà più essere modificata) – il giudice ha sostituito la misura degli arresti domiciliari, a cui il cittadino bengalese era stato sottoposto, con quella della carcerazione.

In considerazione della gravità di quanto accaduto, il Questore ha disposto l’avvio delle procedure per la revoca del permesso di soggiorno: l’uomo potrebbe essere espulso dall’Italia una volta uscito dal carcere.

Questura Vicenza

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×