Vicenza, nascondeva la droga nella mascherina: denunciato per spaccio insieme ad un altro pusher

Vicenza, continua l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte della polizia locale, in particolare nell’area di Campo Marzo.

 

Lunedì 5 luglio gli agenti in borghese del Nos, il nucleo operativo speciale, hanno fatto scattare l’intervento delle pattuglie antidegrado dopo aver individuato uno scambio sospetto tra due uomini nella zona del parco giochi: un 42enne, fermato poco dopo in corso Palladio, ha consegnato due involucri con cocaina ed eroina per 0,47 grammi. Il pusher, O.S., 26 anni, è stato invece fermato a Campo Marzo e perquisito: nascondeva altre due dosi di cocaina ed eroina per 0,35 grammi all’interno della mascherina anti contagio.

 

Qualche giorno prima, giovedì 1 luglio, erano state le telecamere di videosorveglianza a riprendere, sempre in Campo Marzo, uno scambio illecito e guidare gli agenti delle pattuglie antidegrado verso W.R.A.V., 18 anni. Prima di essere raggiunto in via Genova, il ragazzo ha cercato di disfarsi di un involucro gettandolo sotto un’auto in sosta. Recuperato, il pacchetto è risultato contenere 2,58 grammi di marijuana. Lo spacciatore, I.G.L. , 37 anni, è stato a sua volta fermato in piazzale Bologna mentre tentava di darsi alla fuga.

 

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

I due pusher sono stati denunciati per detenzione e spaccio. Tutti e quattro gli uomini sono stati sanzionati per detenzione o cessione di stupefacenti.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...