Vicenza, ladra d’auto colta sul fatto da un passante: arrestata dopo una breve colluttazione

Vicenza, verso le ore 15.10 del 20.09.2021, l’autista di un furgone sorprendeva una donna che dopo avere tentato di aprire con le mani più auto in sosta, riusciva ad accedere nell’abitacolo di una vettura parcheggiata in via Mascagni di Vicenza, dalla quale asportava oggetti che occultava all’interno di una borsa da donna di sua proprietà.

L’autista, preoccupato, suonava insistentemente il claxon allo scopo di far desistere la donna dal gesto e nel frattempo contattava il 113 spiegando l’accaduto.

In loco giungeva una Volante della Questura che intercettava l’interessata nella vicina Via Rossini, al momento di accedere nell’abitacolo di una seconda autovettura ma una volta fermata opponeva resistenza agli Agenti tentando di evitare di farsi arrestare ma senza riuscirvi: condotta in Questura per l’identificazione e l’accertamento dei fatti, dava in escandescenza procurando cinque giorni di prognosi ad una Agente nell’atto di compiere la perquisizione personale.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

La donna veniva quindi arrestata per rispondere di furto aggravato, resistenza e lesioni a P.U. e gli oggetti rivenuti, restituiti ai legittimi proprietari.

La donna è stata associata alla Casa Circondariale di Verona MONTORIO, per essere ivi trattenuta in attesta dell’udienza di convalida dell’arresto tenutasi questa mattina in modalità da remoto, e al termine della quale è stato convalidato l’arresto, disponendo la custodia cautelare in carcere.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...