Vicenza, in auto con 3 etti di sostanza stupefacente: denunciati per spaccio

Vicenza, hanno osservato, per alcuni minuti, un’auto in sosta che, alle 3 di giovedì mattina, aveva gli stop illuminati. Gli Agenti delle Volanti hanno così deciso di avvicinarsi alla vettura ferma in Via dei Mille; qui, durante il controllo, hanno notato due soggetti, accucciati nei sedili anteriori, chiusi nell’abitacolo.
Seduto, lato guida, un cittadino ghanese, A.K., classe 86, mentre, con precedenti per reati contro il patrimonio e seduto accanto a lui, C.E., classe 89, incensurato, originario della Sardegna, proprietario del veicolo.
Chiesto conto della loro presenza e dell’orario, il racconto del giovane italiano appariva poco credibile; per questo i poliziotti hanno deciso di perquisire entrambi. Nel portafoglio del giovane italiano veniva rinvenuto un involucro di carta contenente una sostanza biancastra e che lo stesso dichiarava essere cocaina per uso personale. Per questo motivo la perquisizione si estendeva al veicolo, con esito positivo.
Nel bagagliaio, infatti, gli Agenti hanno recuperato una scatola da scarpe in cartone contenente un involucro di plastica ,delle stesse dimensioni, contenente una sostanza vegetale deidratata di color verde/marrone, verosimilmente marijuana. Inoltre, nel vano porta oggetti centrale dell’abitacolo, nella disponibilità di entrambi, un coltello a serramanico e un telefono cellulare.
Scoperta la sostanza , il giovane si è giustificato affermando di averla da poco trovata, nella scatola, vicino alla stazione dei treni ma la scatola da scarpe, come documentato dalla Polizia, era perfettamente asciutta e assemblata nonostante la serata umida e piovosa.
Per questo il giovane italiano ed il passeggero sono stati denunciati in stato di libertà per possesso, ai fini do spaccio, di sostanza stupefacente e deferiti anche per il possesso del coltello.
Sono stati, infine, sanzionati anche per aver violato le disposizioni in materia di covid 19.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...