Vicenza, Hockey Asiago – Bolzano: arrestati 2 ultras per aggressione al dirigente di Polizia

Il Questore dispone 2 DASPO per 5 anni e 2 fogli di via da Asiago.

Vicenza, Hockey Asiago – Bolzano: arrestati 2 ultras per aggressione al dirigente di Polizia.

Severamente puniti dal Questore della Provincia di Vicenza Paolo Sartori i 2 ultras della Squadra di Hockey di Bolzano che lo scorso 3 gennaio avevano aggredito e ferito il Dirigente del Servizio di Ordine Pubblico al termine dell’incontro tra “MIGROSS SUPERMERCATI ASIAGO HOCKEY” e “H. C. BOLZANO FOXES”.

A seguito dei loro comportamenti violenti i due bolzanini – D. D. di anni 36, e A. O. di anni 39 – erano stati arrestati per i reati di violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e trattenuti nelle Camere di Sicurezza della Questura a disposizione del Pubblico Ministero in attesa dell’Udienza avanti al Giudice del Tribunale di Vicenza.

Nell’occasione, i due individui avevano colpito al volto con un pugno il Funzionario della DIGOS, provocandone la rottura degli occhiali e lesioni giudicate guaribili in 5 giorni di prognosi dai Sanitari del Pronto Soccorso cittadino. In considerazione di quanto accaduto, e dopo aver valutato la gravità dei loro comportamenti, tali da porre in serio pericolo la sicurezza e l’incolumità delle
persone in occasione di una manifestazione sportiva, il Questore Sartori, nell’ottica di precludere analoghe manifestazioni di violenza in occasione di futuri incontri di Hockey e di prevenire ulteriori atteggiamenti pregiudizievoli per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, ha emesso nei confronti di A. O. e D. D. le seguenti Misure di Prevenzione, predisposte dalla Divisione Anticrimine della Questura vicentina:
– 2 Decreti di Divieto di Accesso alle Manifestazione Sportive (DASPO) per la durata di 5 anni;
– 2 Fogli di Via Obbligatorio dal Comune di Asiago per la durata di 3 Anni. Per tutto questo periodo costoro non potranno far ingresso nel Comune di Asiago, ed in caso contrario verranno denunciati alla Autorità Giudiziaria.

Di conseguenza, i 2 soggetti colpiti dai Provvedimenti del Questore non potranno accedere, per la durata del DASPO, a tutti i luoghi del territorio nazionale ed estero ove si svolgono manifestazioni sportive di Hockey su pista, su ghiaccio, in line e su prato di ogni Categoria e grado dei Campionati Nazionali, delle partite della Nazionale Italiana di calcio e dei tornei internazionali oltre che delle amichevoli di ogni categoria. Il divieto è esteso (da 2 ore prima a 2 ore dopo il termine di ciascuna manifestazione sportiva interessata dal divieto) anche alle Stazioni Ferroviarie, ai Caselli autostradali, agli Aeroporti ed a tutti gli altri luoghi interessati alla sosta, al
transito ed al trasporto di chi a tali manifestazioni partecipa ovvero vi assiste.

“E’ inammissibile – ha tenuto a precisare il Questore Paolo Sartori – che un evento sportivo possa essere usato come pretesto, da parte di una minoranza di individui tristemente noti alle Forze dell’Ordine, per porre in essere preordinati, organizzati atti di violenza che hanno comportato il ferimento di un nostro Dirigente. Quello che è avvenuto nei giorni scorsi ad Asiago non è altro che una deprecabile manifestazione di insofferenza violenta nei confronti della Legge e delle Istituzioni, ed ha creato non poca preoccupazione tra i presenti: per questo motivo ho deciso di intervenire con fermezza. Tali atti di violenza non sono tollerabili, e come tali sono stati valutati e sanzionati.”

Vicenza, Hockey Asiago - Bolzano: arrestati 2 ultras per aggressione al dirigente di Polizia

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...