Vicenza, controlli a tappetto in via Firenze e via Milano con unità cinofila e sezione annonaria

12 persone identificate e un'attività commerciale sanzionata

Vicenza, le attività commerciali e le persone che stazionavano in via Firenze e via Milano sono state oggetto dei controlli a tappetto messi in atto ieri pomeriggio dalla polizia locale. In campo, due pattuglie antidegrado, il Nucleo operativo speciale (Nos), l’unità cinofila e anche la sezione annonaria.

I controlli sono scattati alle 15 in via Firenze con l’ispezione di due attività commerciali etniche e altrettanti internet point.

Gli agenti si sono poi spostati in via Milano per il controllo di due attività commerciali e due pubblici esercizi, dove è stato accertato che non c’erano clienti e che le slot machine erano regolarmente spente.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

L’operazione si è conclusa con l’identificazione di 12 persone, tra le quali alcune note per il loro stazionare in via Firenze. Il cane Aria ha setacciato tutti i negozi e bar coinvolti nel controllo, nonché l’area pubblica antistante senza fiutare tracce di sostanze stupefacenti. Un’attività commerciale è stata sanzionata poiché non aveva esposto i prezzi di vendita sui prodotti.

“Ho incontrato i residenti della zona promettendo interventi e controlli – afferma il sindaco Francesco Rucco – Una promessa rispettata e che verrà portata avanti nel tempo con interventi periodici. Grazie alle pattuglie antidegrado, Nos, unità cinofila e alle varie sezioni della polizia locale interessate il presidio del territorio sarà costante ed efficace”.

Soddisfatto anche il consigliere delegato alla sicurezza Nicolò Naclerio: “Continuano i controlli della nostra polizia locale: oggi è toccato a via Firenze e via Milano, ma nelle prossime settimane proseguiranno in altre zone oggetto di segnalazioni, per cercare di portare ancor di più sicurezza e legalità alla nostra città”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...