Vicenza, blitz anti-assembramenti, sanzionati titolari dei due negozi e una persona che proveniva da un altro Comune

Vicenza, Un blitz anti assembramenti è stato effettuato ieri pomeriggio da polizia locale e carabinieri in via Firenze in seguito a segnalazioni di cittadini preoccupati per la presenza di gruppi di persone lungo la strada e davanti ad alcuni esercizi commerciali.

Sono intervenuti agenti del Nos (Nucleo operativo speciale), delle pattuglie antidegrado, l’unità cinofila con il cane Aria e una pattuglia dei carabinieri.

Nel corso del controllo sono stati identificati tre titolari di negozi e 18 persone ferme sul marciapiede, risultate tutte di nazionalità straniera con documenti in regola.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

I titolari di due negozi sono stati sanzionati per mancata esposizione del cartello con il numero di persone ammesse all’attività e perché erano presenti più clienti di quelli consentiti dalla normativa anticontagio.

E’ stato inoltre sanzionato un cittadino perché proveniente da un altro Comune.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...