fbpx
CAMBIA LINGUA

Vicenza: al tassista chiede di accompagnarlo a comprare dello stupefacente

Il fatto è accaduto alle 2 di notte di martedì 16 gennaio a Vicenza.

Vicenza: al tassista chiede di accompagnarlo a comprare dello stupefacente.

Gli Agenti della Polizia di Stato in servizio di Volante della Questura hanno osservato una strana condotta di guida di un autista di un taxi, che, dopo aver percorso Corso Santi Felice e Fortunato, imboccava Via Torino, poi Via Genova e Viale Milano; dopo una breve fermata all’altezza di Piazzale Bologna (ove non salivano ne’ scendevano passeggeri), incrociata la Volante della Polizia, riprendeva la marcia con direzione Viale Mazzini.

Gli Agenti decidevano pertanto di fermare il taxi e procedere ad un controllo.

All’atto del controllo, il taxista ammetteva che il passeggero che portava al seguito gli aveva espresso il desiderio di comprare dello stupefacente e quindi lo aveva accompagnato, come fosse una qualsiasi altra destinazione.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

L’autista ed il passeggero venivano sottoposti ad accurato controllo con perquisizione sul posto, alla ricerca di stupefacenti, che dava tuttavia esito negativo.

Il passeggero, un italiano del 1974 proveniente da Padova e temporaneamente domiciliato a Vicenza, presentava vari precedenti per reati in materia di stupefacenti ed un avviso orale emesso dal Questore di Venezia.

Nei confronti di entrambi i soggetti sono in corso di emissione specifiche misure di prevenzione da parte del Questore di Vicenza.

Inoltre la condotta di guida del taxista è stata segnalata alla Polizia Stradale per gli approfondimenti di competenza.

Vicenza: al tassista chiede di accompagnarlo a comprare dello stupefacente.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×