Viadana, i Carabinieri consegnano i vaccini ai medici per le vaccinazioni “a domicilio”.

Severi controlli dei Carabinieri del Comando Compagnia di Viadana, per far rispettare le recenti regole relative ai divieti di movimento per evitare il contagio da Coronavirus, ma anche assistenza e solidarietà.
Infatti, nella giornata di ieri, viste le difficoltà a far arrivare i vaccini ai medici di base di Viadana
che si sono offerti, in via sperimentale e tra i primi comuni italiani a farlo, alla somministrazione di vaccini “a domicilio”, è stata la stessa Arma che si è fatta carico del servizio, andandoli a prelevare dall’ Ospedale di Mantova (vaccini del tipo Moderna), mantenendoli alla temperatura di +2°/+8 mediante una borsa termica, per poi consegnarli nelle mani del Dott. Enzo Rosa, referente del gruppo di medici incaricati per la sperimentazione. Questo coordinamento permetterà di effettuare delle vaccinazioni a domicilio, a quelle persone con ridotte mobilità e che non riuscirebbero a
presentarsi autonomamente presso i punti vaccini.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...