Verona, sgomberi al complesso Tiberghien: 7 fermati

Verona, fermo e controlli per sette uomini di nazionalità marocchina ed un procedimento di espulsione per uno di essi. E’ questo il risultato delle verifiche sulle occupazioni abusive realizzati questa mattina nel complesso Tiberghien di via Unità d’Italia. I controlli sono stati effettuati dalla Polizia locale, con l’impiego di vigili di quartiere ed agenti del reparto Territoriale e Mortorizzato.

Nei giorni scorsi la proprietà dell’area aveva presentato la denuncia querela necessaria per intervenire nel luogo privato.

All’interno del complesso la Polizia locale ha individuato sette uomini, tutti di nazionalità marocchina, con età compresa tra 24 e 33 anni, che hanno occupato irregolarmente alcuni degli edifici abbandonati. Gli spazi erano stati allestiti con di mobili recuperati, assi di legno, tessuti. In un lavandino è stata trovata anche una gallina, probabilmente accudita come ausilio di minima sussistenza .

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

I fermati sono stati accompagnati al comando della Polizia locale per le procedure di identificazione e verifica, tramite la Questura, della posizione migratoria e di eventuali pendenze.

Solo uno di essi è risultato destinatario di un decreto di espulsione, e come indicato dell’ufficio stranieri è stato pertanto indirizzato ai loro uffici.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...