Verona, investe una donna e fugge: denunciato il Pakistano

Fuga, omissione di soccorso e patente falsa. Sono questi i capi d'accusa a carico del cittadino pakistano, 33enne

Verona, investe una donna e fugge: denunciato il Pakistano.

Fuga, omissione di soccorso e patente falsa. Sono questi i capi d’accusa a carico del cittadino pakistano, 33enne, residente a Verona, che venerdì scorso con una Opel Zafira ha investito sulle strisce pedonali in via Calvi a Borgo Roma una donna di 63 anni, procurandole ferite guaribili in 30 giorni.

L’uomo, individuato dal Nucleo Infortunistica della Polizia locale grazie alla targa riportata da alcuni testimoni, è stato segnalato alla Procura della Repubblica. A suo carico, oltre alla fuga e l’omissione di soccorso, il possesso di patente falsa, accertata grazie all’intervento degli specialisti del Laboratorio Analisi Documentale.

Per il cittadino straniero è scattata la denuncia a piede libero. Posizione che potrebbe aggravarsi nel caso vengano superati i 40 giorni di prognosi per le lesioni alla donna. Per guida senza patente, visto che si tratta della prima violazione, è stata riconosciuta una sanzione di 5.100 euro. In caso di recidiva scatterà la denuncia penale.

Negli ultimi 5 anni la Polizia locale è riuscita ad individuare il 90% degli autori, grazie alla videosorveglianza e ad indagini tecnologiche, con lo stretto coordinamento dell’autorità giudiziaria.

Roma, investe una donna e fugge: denunciato il Pakistano.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...