fbpx

Verona: 2 arresti, identificate 134 persone, controllato 67 veicoli, 189 sanzioni, 4 patenti ritirate e 17 interventi su locali per disturbo alla quiete pubblica

Polizia locale, due arresti a Veronetta, i numeri dell’attività nel fine settimana.

Verona: 2 arresti, identificate 134 persone, controllato 67 veicoli, 189 sanzioni, 4 patenti ritirate e 17 interventi su locali per disturbo alla quiete pubblica.

La costante attività di monitoraggio del territorio, in particolare delle aree più sensibili, ha portato gli agenti del Reparto territoriale ad arrestare due cittadini di 44 e 34 anni, che tentavano di entrare in un appartamento di vicolo Cieco Fiumicello. Grazie alle segnalazioni dei residenti, le pattuglie hanno sorpreso uno dei due appeso ad una finestra mentre con un piede di porco tentava di accedere all’immobile, mentre il secondo fungeva da palo. Gli agenti hanno arrestato i due uomini per tentato furto in abitazione, possesso ingiustificato di attrezzi atti allo scasso e danneggiamento.
Questa mattina i due arresti sono stati convalidati dal giudice e i rispettivi difensori hanno chiesto i termini a difesa per il processo che si svolgerà in primavera.

Durante il fine settimana la polizia locale ha identificato 134 persone, controllato 67 veicoli, effettuato 189 sanzioni, 14 rimozioni, 8 sequestri di veicoli privi di assicurazione, 10 incidenti rilevati, 4 patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza e 17 interventi su locali per disturbo alla quiete pubblica. Infine la gestione della viabilità per la Marcia del Giocattolo, il mercato dell’antiquariato di San Zeno e i Mercatini di Natale ha fortemente impegnato oltre 50 agenti, che hanno deviato il traffico anche ai parcheggi della Fiera e della Genovesa, garantendo sempre una viabilità senza blocchi, nonostante un vero e proprio assalto di turisti visitatori.

Effettuati controlli a Verona: 2 arresti, identificate 134 persone, controllato 67 veicoli, 189 sanzioni, 4 patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza e 17 interventi su locali per disturbo alla quiete pubblica.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×