Vercelli, sorvegliato speciale sorpreso a rubare un distributore di carburante

Vercelli, lunedì notte la Polizia di Stato ha arrestato un uomo per il reato di furto aggravato.
Nello specifico, alle ore 01:30 la Sala Operativa della Questura di Vercelli inviava le Volanti, presso un distributore di carburante sito a Vercelli, poiché era stato segnalato un furto in atto.
Giunti sul posto gli agenti non riscontravano la presenza del soggetto segnalato, notando tuttavia lo sportello di una delle colonnine di pagamento automatiche forzato nella parte inferiore e che nell’autolavaggio adiacente vi era lo sportello di uno dei due distributori automatici di gettoni aperto con evidenti segni di scasso.
Dall’analisi del sistema di video sorveglianza del distributore e grazie alla conoscenza dei pregiudicati locali, i poliziotti riconoscevano, quale autore del reato, poco prima commesso, un diciannovenne pregiudicato vercellese, già sottoposto al regime della sorveglianza speciale a seguito dei numerosi reati precedentemente perpetrati.
Gli uomini della Squadra Volante si recavano, quindi, a casa del ladro e, oltre a rinvenire gli abiti indossati al momento dei furti, recuperavano il bottino.
L’uomo veniva quindi accompagnato in Questura, arrestato in flagranza per il reato di furto aggravato e, su disposizione del P.M. di turno, sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.
Il giorno successivo il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Vercelli convalidava l’arresto e disponeva a carico dell’uomo la misura cautelare degli arresti domiciliari.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...