Vercelli, controlli anti-COVID: aggredito il personale della squadra volante, un arrestato

Vercelli, nella serata di ieri, gli operatori della Squadra Volante del locale UPGSP intervenivano in questa p.zza Cavour, nelle adiacenze di un bar, in quanto personale della Polizia Locale e una pattuglia della Polizia di Stato, impegnati per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica Covid 19, richiedevano ausilio poiché sul posto vi erano numerosi avventori che in stato di agitazione, manifestavano contrarietà all’operato degli accertatori, inveendo contro gli stessi con insulti e cori.

Sul posto, erano presenti un congruo numero di persone, tutte assembrate tra loro, che sostavano in piedi all’esterno della citata attività commerciale, che attuavano comportamenti offensivi e denigranti a riguardo dell’operato in corso.
Nella circostanza, si evidenziava la presenza di una donna che con fare aggressivo urlava e oltraggiava le Forze di Polizia con parole offensive e minacciose, e nel proferire tali parole si rivolgeva alle persone presenti incitandole a ribellarsi a tali controlli di contenimento emergenza covid-19.
La donna veniva invitata verbalmente a calmarsi e mantenere un comportamento consono e a fornire un documento di riconoscimento per la sua identificazione, ma la donna a tale richiesta si alterava ancora di più inveendo contro gli operatori.
La medesima si scagliava con violenza contro gli operatori, colpiva più volte con calci e pugni nelle varie parti del corpo di un Agente della Polizia di Stato di sesso femminile.
Alla luce di quanto sopra esposto, la stessa, sentito il P.M. di turno, veniva posta in stato di arresto per i reati di violenza, resistenza, minaccia e lesioni a P.U., nonché segnalata per oltraggio a P.U., in attesa del giudizio per direttissima fissato per domani.
Il citato esercizio pubblico veniva sanzionato dalla Polizia Locale con chiusura per giorni 5.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...