Verbania, spaccata notturna in un bar di Piedimulera. Un arresto dei carabinieri di Premosello Chiovenda.

La notte dello scorso 29 marzo i Carabinieri della Stazione di Premosello Chiovenda hanno arrestato
in flagranza di reato E.L.D., classe 1996, dimorante in Torino, censurato, perché responsabile di furto
aggravato ai danni del bar “ScoobyDoo” di Piedimulera.
Quando i militari sono giunti sul posto, allertati dall’attivazione del sistema d’allarme, all’interno del
locale hanno sorpreso il giovane che, con il volto travisato e armato di una pistola, successivamente risultata
ad aria compressa, era entrato attraverso la rottura di una finestra sul retro del locale.
Prontamente disarmato dagli operanti, il soggetto è stato arrestato in flagranza di reato per furto
aggravato e porto abusivo di arma.
La refurtiva, costituita da due apparecchi cellulari marca “Iphone” e € 50,00 in contanti, è stata
rinvenuta e restituita subito al legittimo proprietario.
Nella mattinata odierna, il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Verbania, ha
convalidato l’arresto applicando al medesimo la misura cautelare della custodia cautelare in carcere.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...