Venezia, arrestato dalla Polizia l’autore degli insulti al vescovo di Chioggia

Venezia, Nella mattinata di ieri, i poliziotti del Commissariato di Chioggia hanno arrestato P.M, chioggiotto di 21 anni, il quale è stato posto agli arresti domiciliari in esecuzione di ordinanza di misura cautelare emessa dall’Autorità giudiziaria. Il ragazzo era già noto alle forze dell’ordine in quanto gravato da diverse precedenti segnalazioni per vari reati. La misura cautelare è stata emessa nell’ambito di un procedimento penale che lo vede imputato per il reato di atti persecutori, posti in essere nei confronti di un esercente di Riva Vena.

Inoltre, nelle ultime settimane, l’uomo si era reso protagonista di alcuni episodi di microcriminalità e molestie che avevano generato nella cittadinanza una percezione di insicurezza ed allarme sociale. Tra questi si evidenziano anche alcuni episodi di insulti ai danni del Vescovo di Chioggia.

Immediata è stata, pertanto, la risposta del Commissariato di Chioggia, che ha subito attivato un’intensa attività di indagine, congiuntamente ad un potenziamento del controllo del territorio con finalità preventive degli episodi descritti. L’aumentata presenza di agenti nelle zone interessate ha consentito la raccolta di ulteriori elementi di prova necessari al pieno accertamento dei fatti segnalati ed all’identificazione dell’autore: elementi, questi, che hanno consentito all’Autorità giudiziaria di emettere la misura restrittiva degli arresti domiciliari, in attesa della prossima udienza del processo che lo vede imputato.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...