Venezia, 3 misure cautelari per reato di estorsione

Estorsione, 3 misure cautelari. Il presidente della regione plaude a Carabinieri di Treviso

Venezia, 3 misure cautelari per reato di estorsione.

“L’estorsione è un reato odioso, soprattutto se commesso con modalità di particolare aggressività e durezza. Mi complimento quindi con i Carabinieri e con la Procura della Repubblica di Treviso per l’indagine che ha portato all’esecuzione di misure cautelari per tre persone”.

Lo dice il Presidente della Regione Veneto, in relazione all’operazione che, a Treviso, ha portato ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali emessa nei confronti di tre persone ritenute gravemente indiziate, a vario titolo e in concorso tra loro, del reato di estorsione aggravata continuata, in danno del responsabile commerciale e dell’amministratore unico di una società di consulenza aziendale.

“Per la difesa della legalità – conclude il Governatore – è fondamentale il presidio del territorio, ma anche perseguire situazioni di illiceità sotterranee che possono avere gravi implicazioni sulla vita personale e lavorativa delle persone”.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...