Venezia, 2 denunciati per occupazione abusiva di edifici pubblici e furto di energia elettrica ed acqua

Venezia, la scorsa settimana la Polizia di Stato ha denunciato due cittadini tunisini per occupazione abusiva di edifici pubblici e furto di energia elettrica ed acqua.

Gli agenti del Commissariato di Marghera, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato alla repressione di condotte illecite, hanno denunciato due uomini di origine tunisina, B.N. classe ’79 e B.M. classe ’83, irregolari sul territorio nazionale.

I soggetti avevano occupato abusivamente alcuni edifici abbandonati di proprietà del Comune di Venezia, provvedendo anche a realizzare in modo artigianale degli allacci abusivi alla rete idrica e all’energia elettrica.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

A seguito di ulteriori controlli è inoltre emerso che gli stessi risultavano irregolari sul territorio nazionale, pertanto per entrambi, oltre alla denuncia per i reati di occupazione abusiva di edifici pubblici e furto aggravato, è stato emesso un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...