Veneto, controlli settimanali della Polizia sui treni e nelle stazioni: 7 indagati

Veneto, 7 indagati e 2.109 persone controllate. Oltre 200 servizi di vigilanza nelle stazioni, di cui 11 antiborseggio in abiti civili: è questo il bilancio dei controlli effettuati, nell’ultima settimana, dal personale del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Veneto, impegnato anche in servizi di vigilanza a bordo treno e in attività di pattugliamento lungo le tratte ferroviarie di competenza.

In particolare, una pattuglia della Polfer di Mestre, in servizio di vigilanza nello scalo, ha indagato, per interruzione di pubblico servizio, una 45enne sorpresa mentre camminava lungo la linea ferroviaria Milano-Venezia. Due giovani, di 29 e 33 anni, sono stati denunciati a Venezia, in quanto, a seguito di controllo identificativo, sono risultati inottemperanti al provvedimento del Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Venezia.

A seguito dell’attività di prevenzione e repressione dei reati, attuata in collaborazione con il personale della Polizia Locale nella stazione di S.Donà di Piave, gli operatori della Squadra di P.G. del Compartimento hanno segnalato all’Autorità Amministrativa due uomini trovati in possesso di alcune dosi di eroina e cocaina, destinate ad uso personale. Lo stupefacente è stato posto sotto sequestro.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Infine, nella stazione di Venezia-Mestre e in quella di Padova, sono stati emessi 2 provvedimenti di allontanamento nei confronti di persone solite stazionare senza motivo all’interno dello scalo, importunando i viaggiatori in transito.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...