Vecchiano, 43enne perde la vita per un tragico evento alla guida della sua bici

Vecchiano, alle ore 01:00 circa una pattuglia della Squadra Volanti è intervenuta in via della Barra, all’ altezza del civico 18, unitamente ad una ambulanza del 118, poiché era stata segnalata una persona a terra probabilmente senza vita. Nello specifico un 19enne di S. Giuliano Terme, che aveva accompagnato la fidanzata a casa, nell’ andare via a bordo del suo scooter aveva notato nel fosso prospiciente la strada una bici in posizione quasi verticale rispetto al suolo, con a cavalcioni un uomo faccia a terra che non dava segni di vita. Il giovane avvertiva subito il padre della propria ragazza, unitamente al quale tentavano di verificare se il malcapitato fosse ancora vivo, con esito negativo, per poi avvisare la Polizia ed il 118. I sanitari constatavano l’ avvenuto decesso dell’uomo, un 43enne residente a Vecchiano. Sul posto i rilievi del sinistro venivano effettuati dalla Volante della Questura e da una pattuglia della Polizia stradale; sia le ferite al volto provocate dall’ impatto contro il cestino ed il manubrio della bicicletta che le tracce rilevate sul ciglio della strada fanno propendere per un tragico evento, senza il coinvolgimento di altri veicoli, occorso al deceduto. Dell’accaduto veniva notiziato il P.M. di turno che disponeva il trasporto della salma presso medicina legale.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...