Varese, sorpreso a rubare in un esercizio commerciale: 24enne arrestato dai Carabinieri

Varese, i Carabinieri Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Varese hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne disoccupato cittadino extracomunitario di nazionalità algerina, già noto alle Forze dell’Ordine, irregolare sul territorio nazionale, poiché resosi responsabile dei reati di furto aggravato, violazione degli obblighi inerenti al soggiorno sul territorio nazionale e inottemperanza all’ordine di allontanamento emesso dal Questore.
In particolare i militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, con particolare riferimento al contrasto dei furti perpetrati all’interno di attività commerciali, in seguito ad una segnalazione telefonica al 112 N.U.E., sono intervenuti a Varese, in via Vittorio Veneto, presso un noto esercizio commerciale, ove hanno bloccato il giovane disoccupato, poco dopo aver sottratto una confezione di profumo e un paio di occhiali da sole, per un valore commerciale di circa 125 euro, rimuovendo le placche antitaccheggio, ma venendo successivamente fermato da personale addetto alla vigilanza.
Nel corso degli accertamenti, è stato inoltre appurato che il 24enne, sprovvisto di documenti d’identità, non aveva ottemperato ad un ordine di allontanamento dal territorio nazionale, emesso dal Questore della Provincia di Ragusa.
L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Varese, in attesa udienza di convalida, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ha convalidato l’arresto, concedendo il nulla osta per l’avvio delle procedure di espulsione dal territorio nazionale.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...