Varese, report dei controlli del fine settimana dalla Polizia

Varese, Nel tardo pomeriggio di venerdì 25 settembre, due equipaggi della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gallarate sono intervenuti per un tentato furto presso Il “Carrefour” di Viale Milano. Sul posto gli Agenti di Polizia hanno identificato quattro donne, due residenti in provincia di Reggio Calabria e due residenti in provincia di Varese, precedentemente fermate dal personale di vigilanza, che le ha colte mentre si impadronivano di vari capi di abbigliamento, per un valore di quasi 300 euro, nascondendoseli addosso, dopo averli sapientemente “ripuliti” dalle etichette antitaccheggio. Per le quattro donne, di 77, 41, 22 e 20 anni, è scattata la denuncia in stato di libertà per tentato furto aggravato. La merce è stata restituita sul posto al personale dell’esercizio Commerciale. Nel pomeriggio di sabato, un altro equipaggio della Squadra Volante è intervenuto in Piazza Risorgimento, ove la titolare di un bar aveva segnalato la presenza di una persona molto molesta: un uomo poco prima aveva minacciato la titolare di spaccare la vetrina del suo esercizio, proferendo minacce e pesanti ingiurie.

L’uomo, notato l’arrivo della Volante, si è dato alla fuga, ma, tempestivamente rintracciato, mentre cercava vanamente di nascondersi, veniva bloccato dagli operatori di Polizia. L’uomo fermato è risultato essere sottoposto a regime di libertà vigilata soggetta a prescrizioni, che lo stesso ha palesemente violato con i comportamenti posti in essere e con la sua presenza a Gallarate. Per tali motivi è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria competente. Ed ancora, nella tarda serata di domenica, è stato sottoposto a controllo di Polizia un trentanovenne brasiliano, residente a Gallarate, che stava percorrendo via Sanzio a bordo della propria vettura. Già da un primo controllo al terminale è emerso che l’autista è risultato avere la patente di guida sospesa, per un passato episodio di guida in stato di ebbrezza. Dal bagagliaio della vettura, poi, è spuntata una mazza da baseball, debitamente  sequestrata. Il brasiliano è stato denunciato a piede libero per il porto ingiustificato di oggetto atto ad offendere ed a suo carico è stato redatto un verbale per essersi messo alla guida con patente sospesa, con conseguente fermo amministrativo del veicolo condotto. Infine, nelle serate di venerdì e sabato, con la collaborazione della Polizia Locale, gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gallarate hanno effettuato mirati servizi, per il controllo della “movida” gallaratese, particolarmente finalizzati a vigilare sul rispetto delle vigenti normative concernenti la vendita ed il consumo di bevande alcoliche ed al rispetto delle prescrizioni anti contagio. Nella circostanza sono state controllate 15 persone e due esercizi pubblici.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...