Varese, insospettiti dai modi dell’uomo agenti arrestano truffatore con mandato internazionale

Varese, un cittadino italiano di 43 anni, è stato arrestato dagli operatori della Polizia Ferroviaria per l’esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dalla Autorità Giudiziaria della Spagna nel marzo scorso.

Durante i controlli serali a bordo dei treni viaggiatori sulla tratta Varese – Milano, gli Agenti del Posto Polizia Ferroviaria di Varese hanno notato un uomo che avvedutosi della loro presenza a bordo del treno, nonostante non fosse ancora in stazione, si alzava dal proprio posto e si allontanava nella direzione opposta agli stessi.

Raggiunto prima che il treno arrivasse in stazione a Venegono Inferiore veniva fermato per un controllo.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

L’uomo privo di documenti, veniva accompagnato in Questura a Varese per verificarne l’identità e capire la motivazione del suo comportamento.

Dopo gli accertamenti, il personale della Polfer scopriva che l’uomo, residente a Saronno, con vari precedenti penali, era ricercato in Europa per un mandato d’arresto delle autorità spagnole per truffa consumata ai danni di un cittadino spagnolo.

Per il 43enne sono scattate immediatamente le manette e dopo la notifica del mandato di arresto europeo l’uomo è stato associato al Miogni a disposizione della Corte d’Appello di Milano.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...