Varese, indagati per manifestazione non prevista

Varese, In data 07 novembre 2020 si è svolta nel centro cittadino di Varese una pubblica manifestazione al fine di esternare la contrarietà alle misure normative adottate a livello governativo per contrastare l’emergenza sanitaria in atto. L’iniziativa non è stata previamente preavvisata all’Autorità di P.S. e il promotore è stato, quindi, indagato in stato di libertà ai sensi dell’art. 18 TULPS.
Pur permanendo la liceità di manifestare il proprio pensiero, così come sancito dall’articolo 21 della Carta Costituzionale, qualsiasi attività deve essere svolta nel rispetto delle norme vigenti, in particolar modo in questo difficile momento storico, anche al fine di salvaguardare la salute e la sicurezza di tutti i cittadini


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...