Varese, i Carabinieri proseguono le ricerche di Santino Dellea, 54enne scomparso da 7 mesi: in campo l’unità cinofila di Bologna

Varese, proseguono le ricerche del 54enne disperso da 7 mesi, anche con l’ausilio di cani speciali del nucleo cinofili carabinieri di bologna. Intanto indagano i carabinieri di Varese,
Proseguono senza sosta le ricerche di Santino DELLEA, il 54enne di Maccagno con Pino e Veddasca (VA) del quale si sono perse le tracce dal 21 ottobre dello scorso anno.
La scomparsa era stata denunciata presso la caserma dei Carabinieri del luogo, ai quali i familiari avevano riferito che l’uomo si era allontanato da casa senza farvi più ritorno. Le immediate indagini avevano consentito di accertare che lo scomparso era stato visto l’ultima volta allontanarsi da un circolo della frazione di Garabiolo del Comune di Maccagno con Pino e Veddasca (VA), in un territorio caratterizzato da sentieri di montagna, boschi e dirupi pericolosi.
Da allora erano partite subito le ricerche che hanno visto impegnati i militari dell’Arma, il personale dei Vigili del Fuoco e le Squadre di Soccorso Alpino, e che non sono mai state abbandonate: nel fine settimana, assieme ai Vigili del Fuoco ed alle Unità del Soccorso Tecnico di Varese, specializzate nelle ricerche in territorio avverso, i carabinieri hanno fatto intervenire due cani speciali del Nucleo Cinofili dei Carabinieri di Bologna (i pastori tedesco Simba e Baya), che hanno usato il loro fiuto nei luoghi ove il Dellea potrebbe essersi perso, purtroppo senza trovare tracce.
Le ricerche proseguiranno anche nei prossimi giorni, anche con l’impiego di elicotteri.
Proseguono parallelamente, a 360 gradi, anche le indagini dei Carabinieri del Comando Provinciale di Varese, allo scopo di ricostruire i movimenti, le frequentazioni e le abitudini dell’uomo e di accertare eventuali responsabilità di terzi.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...