Varese, fa perdere le proprie tracce per sottrarsi alla condanna per spaccio

Varese, Nel pomeriggio di venerdì, la Polizia di Stato di Varese ha arrestato un cittadino Tunisino di 42 anni in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in Carcere emessa dal GIP del Tribunale di Terni nei primi giorni di febbraio.
Era fuggito dalla città umbra con l’intento di far perdere le proprie tracce e sottrarsi alla condanna per spaccio di sostanze stupefacenti. Ma grazie all’ottima sinergia con gli uffici investigativi della Questura di Terni i poliziotti delle volanti di Varese lo hanno sorpreso indisturbato aggirarsi nella città giardino nella quale aveva deciso di rifugiarsi per sfuggire alla cattura.
Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Dopo aver accertato l’esatta identità presso il Gabinetto provinciale di Polizia Scientifica, per il Tunisino si sono aperte le porte del Miogni.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...