Varese, attività di controllo sul territorio: 30enne sanzionato per ubriachezza molesta

Varese, Era da poco trascorsa la mezzanotte quando gli uomini della Squadra volante della Questura di Varese venivano allertati dalla locale centrale operativa per la presenza di un uomo all’interno del bar “Il Caminetto”, sito nel quartiere di Bobbiate, che, nonostante i continui inviti ad allontanarsi da parte del proprietario, assumeva un atteggiamento molesto nei confronti dei clienti.
Giunti immediatamente sul posto, i poliziotti si imbattevano in un soggetto, P. A., poco più che trentenne, noto per i numerosi precedenti penali e di polizia, visibilmente alterato dall’abuso di sostanze alcoliche, che assumeva, sin dall’inizio, un atteggiamento ostile nei confronti degli Agenti, rivolgendo nei loro confronti insulti e minacce. Con non poca fatica, gli operatori della volante riuscivano ad allontanare il soggetto dal locale, il quale però assumeva un atteggiamento di resistenza passiva, sedendosi sul ciglio della strada con pericolo per l’incolumità propria e di terzi. È stato quindi necessario procedere all’accompagnamento in Questura dove l’uomo ha proseguito a dare in escandescenza con atteggiamenti minacciosi nei confronti dei poliziotti che, tuttavia, riuscivano a placare e finivano per denunciare il soggetto per oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale, oltre che a sanzionarlo amministrativamente per ubriachezza molesta con conseguente applicazione del provvedimento del Daspo urbano.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...