Varese, “Antico Bar degli Angeli” chiuso dal Questore: è la seconda volta in cinque mesi

Varese, “Antico Bar degli Angeli” chiuso dal Questore: è la seconda volta in cinque mesi.

Il Questore di Varese ha disposto per la seconda volta in cinque mesi la chiusura dell’esercizio pubblico “Antico Bar degli Angeli” di piazza Vittorio Emanuele II a Busto Arsizio. Alla prima sospensione dell’attività del locale, decisa lo scorso agosto, è così seguita quella notificata in data odierna al titolare del Bar.

A determinare l’emissione del nuovo provvedimento sospensivo è stato un episodio di violenza accaduto la sera dello scorso 21 gennaio: un giovane cliente, per il solo fatto di essersi rifiutato di offrire da bere a un gruppetto di ragazzi, si era visto affrontare prima con insulti e poi a pugni sia dentro che fuori dal bar, tanto che era poi dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale.

Le indagini del Commissariato hanno permesso di identificare i tre aggressori, tutti peraltro con precedenti di polizia.

Considerato anche che in più occasioni nel locale è stata riscontrata la violazione della normativa che regola la vendita degli alcoolici, il Questore di Varese ha accolto la proposta del Commissariato di Busto Arsizio e applicato l’articolo 100 del TULPS, sospendendo nuovamente l’attività del bar nella convinzione che costituisca oggettivamente una turbativa per l’ordine pubblico, la tranquillità e la sicurezza dei cittadini.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...