Vaprio d’Adda, litiga con la convivente e la aggredisce col coltello alla gola, donna in pericolo di vita

La ventiquattrenne è stata accoltellata alla gola dal convivente

È in pericolo di vita la ventiquattrenne di Vaprio D’Adda aggredita con un coltello alla gola dal suo convivente la mattina del 28 dicembre alle 8.40. Sembra che l’uomo, un ventonovenne padre anche del loro bambino di 18 mesi dopo l’aggressione sia fuggito con il piccolo. Immediatamente sul posto sono arrivati i sanitari del 118 che hanno trasportato la vittima all’ospedale di Zingonia e i carabinieri della Stazione di Vaprio d’adda. Fortunatamente i militari sono riusciti a rintracciare l’uomo in poco tempo. Il ventinovenne è stato dunque arrestato e il piccolo messo in sicurezza.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...