fbpx
CAMBIA LINGUA

Udine: Polizia lo controlla con lo “Street Control”, fermato per la revisione scaduta, e risulta avere la patente revocata per guida in stato di ebrezza.

Pesanti le sanzioni applicate, l'aver agito in tal modo gli costerà infatti complessivamente 6000 Euro ed il fermo amministrativo del veicolo.

Udine: Polizia lo controlla con lo “Street Control”, fermato per la revisione scaduta, e risulta avere la patente revocata per guida in stato di ebrezza.

La polizia di Stato, tra le sue dotazioni, annovera anche l’apparecchiatura denominata “Street Control” in uso su tutti i mezzi della Polizia Stradale anche a Udine che consente agli operatori, da una lettura ottica della targa dei veicoli in transito, l’immediato accertamento presso le Banche Dati di Polizia, utilizzato soprattutto per individuare quelli che guidano privi di copertura assicurativa o senza aver revisionato il veicolo.

Nei giorni scorsi una Pattuglia della Polizia Stradale di Amaro, Reparto dipendente della Sezione Polizia Stradale di Udine, che ha in uso la strumentazione, mentre percorre il tratto dell’A23 da Gemona verso Carnia ferma un’autovettura che risultava appunto circolare senza essere stata sottoposta a revisione.

Alla guida c’è un conducente di giovane età della zona che dichiara di non aver con se la patente perché dimenticata. Da un rapido accertamento alla Banca Dati del Ministero dell’Interno gli Agenti verificano che invece la patente si trova in Prefettura perché “revocata” da un anno. Inoltre sottoposto ad alcoltest risulta positivo e si procede anche in tal senso.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Pesanti le sanzioni applicate. L’aver agito in tal modo gli costerà infatti complessivamente 6000 Euro ed il fermo amministrativo del veicolo.

Il lavoro della Polizia Stradale, attraverso i controlli che pone in essere costantemente, è sempre finalizzato ad aumentare la sicurezza sull strade, anche attraverso mirate verifiche nei confronti dei veicoli adibiti al trasporto di persone, proprio grazie all’ausilio delle nuove strumentazioni tecnologiche a disposizione, che consentono di verificare già durante la marcia la regolarità dei veicoli in transito. In questo caso la mancata revisione del veicolo era solo una delle ben più gravi violazioni riscontrate.

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×