Udine, aggredisce la nonna immobilizzandola e mordendole la mano per rapinarla. Arrestato

Arrestato in flagranza di reato un 21enne con precedenti di polizia, ritenuto responsabile di aver rapinato la nonna materna all’interno dell’abitazione di residenza in Udine

Udine, I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Udine hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 21enne con precedenti di polizia, ritenuto responsabile di aver rapinato la nonna materna all’interno dell’abitazione di residenza in Udine. Il giovane, infatti, poco prima dell’arrivo dei militari, aveva aggredito la donna 69enne e, dopo averla immobilizzata e morsa ad una mano, le aveva sottratto la somma in contanti di 70 euro, custodita nel portafoglio che l’anziana aveva tentato invano di trattenere a se, non riuscendovi a causa della violenza posta in essere dal nipote. Il denaro, stando alla ricostruzione dei fatti effettuata dalla pattuglia intervenuta, sarebbe stato successivamente lanciato da una delle finestre dell’appartamento e prelevato da un cittadino extracomunitario, dileguatosi prima dell’arrivo dei Carabinieri. L’anziana è stata soccorsa e trasportata presso l’ospedale cittadino, non in gravi condizioni, con una prognosi di pochi giorni nonostante il forte stato di agitazione a causa dello spavento. Il giovane è stato associato alla Casa Circondariale di Udine, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...