Trieste, si dirige alla cassa di un supermercato con alcuni prodotti che si è rifiutato di pagare: minaccia personale con una bottiglia

Trieste, Ieri pomeriggio la Polizia di Stato ha tratto in arresto per rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale e per il rifiuto di fornire le proprie generalità un cittadino tedesco del 1977. L’uomo, senza fissa dimora in Italia e già noto alle forze dell’ordine, era stato scarcerato il giorno prima dalla locale Casa circondariale.

Ieri, in palese stato di alterazione alcolica (motivo per il quale è stato anche sanzionato amministrativamente) si è presentato alla cassa di un supermercato di viale Miramare con alcuni prodotti che si è rifiutato di pagare, minacciando i dipendenti brandendo una bottiglia di birra. 

Sul posto si sono recate due Volanti della Questura e il comunitario ha mantenuto il suo atteggiamento aggressivo opponendo una forte resistenza.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

E’ stato accompagnato negli Uffici di Polizia e si è rifiutato di fornire le proprie generalità. Dopo le formalità di rito e dopo avergli notificato la sanzione amministrativa per aver violato la normativa antipandemica, l’uomo è stato nuovamente accompagnato presso la locale Casa circondariale.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...