Trieste, sgombero del presidio No Green Pass al porto: deferite 4 persone

Trieste, la Polizia di Stato ha deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per interruzione di pubblico servizio, invito a disobbedire alle leggi statali e violazione di quanto previsto dall’articolo 18 del TULPS relativo agli obblighi per i promotori di riunioni in luogo pubblico quattro persone. Una quinta è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale.
Questo il bilancio di quanto avvenuto in mattinata durante lo sgombero da parte delle Forze dell’Ordine dell’area antistante il varco 4 del Molo Settimo del Porto Nuovo di Trieste, presieduto dallo scorso venerdì dai lavoratori portuali dello specifico Comitato e dai sostenitori del no green pass.
Al vaglio la posizione di altre persone analizzando i video e le riprese delle telecamere di videosorveglianza.
Tre i feriti – lievi fra le Forze dell’Ordine.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...