Trieste, ruba una moto e scappa, ma è senza benzina: arrestato dopo 11 anni

Si tratta di un uomo di 40 anni

Trieste, ruba una moto e scappa, ma è senza benzina: arrestato dopo 11 anni.

La sfrenata passione delle due ruote lo porta a commettere una innocente e puerile disattenzione. Infatti, forzato il basculante del garage mentre i suoi complici salgano a bordo della fiammante auto sportiva e si danno alla fuga, lui sale in sella a una moto da strada e così, a cavalcioni, cerca di metterla in moto per seguire i suoi complici.

Ma la due ruote è senza benzina e così la sua fuga è a gambe levate. Nel garage rimangono innumerevoli tracce della loro razzia, grazie alle quali la banda viene identificata e mandata a processo.

L’arresto dopo 11 anni

A distanza di 11 anni dalla condanna del Tribunale di Venezia, però, una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Basovizza lo rintraccia durante un controllo di retrovalico, svolto unitamente alla Radiomobile di Aurisina.

L’uomo viaggia ormai comodamente seduto sul morbido sedile del pullman, la postura a cavalcioni di una due ruote è solo un ricordo. Tuttavia la sua impresa riaffiora e i Carabinieri di Basovizza scoprono che l’uomo è ricercato per un mandato di cattura.

L’uomo, un 40enne romeno, deve scontare 5 mesi di reclusione per tentato furto aggravato. La sua corsa finisce al Coroneo, a bordo però di una fiammante gazzella dell’Arma.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...