fbpx
CAMBIA LINGUA

Trieste, 31enne rapina un negozio cinese e aggredisce il proprietario. Arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri

Dallo zaino rinvenivano anche un taglierino e due cacciaviti

Trieste, 31enne rapina un negozio cinese e aggredisce il proprietario. Arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri.

I Carabinieri della Stazione di Barcola hanno tratto in arresto in flagranza un 31enne italiano accusato di rapina ai danni di un esercente cinese. L’episodio è avvenuto in Via del Coroneo in piena mattina, dove una pattuglia dei Carabinieri in transito veniva avvicinata da alcuni passanti che segnalavano una rapina in atto presso un negozio di articoli da regalo.

Rapidamente intervenuti i militari immobilizzavano, traendo successivamente in arresto un 31 enne italiano che stava aggredendo il proprietario del negozio stringendolo con una presa al collo per soffocarlo.

Gli accertamenti svolti permettevano di capire come poco prima l’esercente avesse notato l’uomo prelevare dagli appositi contenitori della merce per poi riporla all’interno di uno zaino in suo possesso. Alla richiesta di restituzione della merce asportata il 31enne avrebbe cercato di allontanarsi al fine di garantirsi l’impunità, aggredendo l’esercente che aveva tentato di fermarlo.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

All’interno dello zaino i militari oltre a recuperare la merce asportata consistente in un caricabatterie e un cavo usb, rinvenivano anche un taglierino e due cacciaviti.

La vittima prontamente soccorsa non riportava alcuna lesione, ma solo un grosso shock per quanto subito. Il 31 enne incensurato come disposto dall’Autorità giudiziaria veniva portato dai Carabinieri presso la casa circondariale del Coroneo.

Trieste, 31enne rapina un negozio cinese e aggredisce il proprietario. Arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×