Triennale di Milano, controllati i frequentatori dei locali vip

La Polizia di Stato, nella notte di domenica, ha svolto un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona adiacente al Palazzo della Triennale, notoriamente molto frequentata nel fine settimana in relazione alla presenza di noti locali notturni e di numerose segnalazioni relative ad aggressioni e furti.In campo un consistente dispositivo, coordinato da Funzionari della Questura, cui hanno concorso poliziotti del Commissariato Centro, equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale supportati da altre pattuglie della Questura di Milano, il Reparto Mobile e personale della Squadra Mobile.Durante il servizio sono stati sottoposti a controllo avventori dei locali e frequentatori della zona e, nonostante la minore concentrazione dovuta alla pioggia battente, i poliziotti hanno identificato 100 persone, di cui 10 sono risultate avere a loro carico precedenti di Polizia, e denunciato in stato di libertà un italiano, ai sensi dell’art.4 legge 110/75, per aver utilizzato uno spray urticante a seguito di una lite nei pressi di un chiosco presente nella zona. Inoltre, si è proceduto al ritiro delle patenti ed al sequestro delle autovetture a carico di 5 tassisti abusivi, individuati a seguito di un lavoro congiunto tra gli agenti della Squadra Mobile e la Polizia Locale del Comune di Milano.I poliziotti in abiti civili hanno individuato i tassisti abusivi con un servizio di appostamento e osservazione, grazie al quale hanno poi proceduto a fermarli e accertare l’attività illecita, anche acquisendo le testimonianze dei clienti.Successivamente la Polizia Locale ha provveduto alle contestazioni amministrative.Infine, è stato sanzionato un automobilista trovato alla guida con la patente sospesa.Il servizio svolto, grazie all’intensificazione della vigilanza, ha conseguito un duplice obiettivo: contrastare fenomeni di illegalità ricorrenti nella zona e prevenire la commissione dei reati, che spesso vengono registrati nelle prime ore del mattino, nel momento dell’uscita degli avventori dai locali. Analogo servizio sarà ripetuto nei prossimi giorni.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...