Trapani, ruba in frutteria ma viene scoperto dal proprietario e lo aggredisce: 38enne arrestato

Trapani, ruba in frutteria ma viene scoperto dal proprietario e lo aggredisce: 38enne arrestato.

Nei giorni scorsi aveva sottratto alcuni prodotti da un negozio di generi alimentari ed una volta scoperto dal proprietario non aveva esitato ad aggredirlo, l’uomo tratto in arresto, sabato scorso, dagli agenti della Squadra Mobile di Trapani, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip, su richiesta della locale Procura.
Nella circostanza erano stati proprio gli operatori della Polizia di Stato ad intervenire sul posto ed il soggetto si era scagliato anche contro di loro. Dopo una colluttazione l’uomo era stato arrestato con l’accusa di rapina e collocato in regime di arresti domiciliari presso il nosocomio locale, a causa di alcuni problemi respiratori.
Il trentottenne rapinatore, si era però allontanato dall’ospedale, evadendo e rendendosi irreperibile. Gli agenti hanno così avviato le ricerche, effettuando numerosi servizi di appostamento in diversi luoghi della città, sia di giorno che di notte.
Sabato scorso l’epilogo della vicenda, quando i poliziotti della Squadra Mobile lo hanno beccato in una via del centro.
Anche in questo caso, l’uomo ha cercato per l’ennesima volta di scappare, divincolandosi e strattonandolo violentemente gli operatori, che lo hanno però bloccato, traendolo nuovamente in arresto.
Per lui si sono così aperte le porte del carcere ed è stato inoltre denunciato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.
Sono al vaglio degli investigatori alcuni ulteriori episodi criminosi in cui il trentottenne pregiudicato potrebbe essere coinvolto.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...