Trapani, munizioni sul posto di lavoro: denunciato un 55enne

Deferito in stato di libertà un pregiudicato di 55 anni per l’ipotesi di reato di detenzione abusiva di armi

Trapani, munizioni sul posto di lavoro: denunciato un 55enne.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Marsala, a conclusione di una mirata attività di indagine svolta con il supporto di personale del Nucleo Cinofili di Palermo, hanno deferito in stato di libertà un pregiudicato di 55 anni per l’ipotesi di reato di detenzione abusiva di armi.

L’uomo, in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con il c.d. braccialetto elettronico per pregressi reati contro la persona, in materia di stupefacenti e per detenzione illegale di armi e munizioni, aveva il permesso di assentarsi giornalmente per svolgere la propria attività lavorativa all’interno del negozio di elettrodomestici di cui è titolare.

I Carabinieri, sospettando che il 55enne continuasse a detenere illegalmente delle armi, hanno eseguito una minuziosa perquisizione dell’attività commerciale.

In questo contesto, Vera, pastore tedesco appositamente addestrato dai Carabinieri per la ricerca di armi ed esplosivi, ha dato precise indicazioni su dove concentrare le ricerche sedendosi di fronte un armadio metallico presente in uno stanzino.

Infatti, all’interno dell’armadio, in una scatola contenente pezzi di ricambio usati, i Carabinieri hanno rinvenuto 12 cartucce calibro 9×21 di diverse marche, illecitamente detenute.

Dati i gravi indizi di colpevolezza raccolti dai Carabinieri in merito al reato contestato, l’uomo è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria.

Le indagini degli inquirenti proseguono al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi.

Trapani, munizioni sul posto di lavoro: denunciato un 55enne

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...