Torino, spacciava sul ponte del fiume Dora: 48enne arrestato

L'uomo aveva con sè quasi 200gr di marijuana, e altri 400gr in casa

Torino, spacciava sul ponte del fiume Dora: 48enne arrestato.

Lo scorso lunedì mattina, la Polizia di Stato di Torino ha tratto in arresto un cittadino italiano di 48 anni gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Scoperto con la droga

I poliziotti dell’UPGSP, transitando attorno alle 4 del mattino in Strada Settimo, hanno notato, infatti, un uomo in atteggiamento sospetto sul ponte che attraversa il fiume Dora. Insospettitisi, gli agenti lo hanno sottoposto a controllo ed identificazione, chiedendogli anche di svuotare il borsello che aveva con sé. All’interno di esso, gli operatori hanno rinvenuto 5 frammenti di hashish, per un peso di 192 grammi, oltre ad un bilancino di precisione.

Avendo fondato motivo di ritenere che l’uomo potesse detenere a casa altro stupefacente, gli agenti hanno esteso il controllo al suo appartamento: nascosti nella cucina ed in camera da letto, hanno, così, rinvenuto e sequestrato oltre 400 grammi di hashish, suddivisi in 4 panetti.

L’arresto

Alla luce dei fatti, l’uomo è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il procedimento penale si trova attualmente nella fase delle indagini preliminari, pertanto vige la presunzione di non colpevolezza dell’indagato, sino alla sentenza definitiva.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...