Torino, rompe la vetrina con un mattone ma alle spalle c’è la Volante: 43enne arrestato

Torino, ha scagliato un mattone di cemento contro le vetrine di uno stabile di via Cigna, ove ha sede un magazzino di ricambi auto, proprio nel momento in cui alle sue spalle sopraggiungeva una pattuglia del Comm.to Dora Vanchiglia. L’uomo, un quarantatreenne italiano residente a Ciriè, ben noto alle forze dell’ordine, scorgendo con la coda dell’occhio la Volante, si è appoggiato poi di scatto alle auto in sosta, facendo finta di nulla. Ma ormai per lui scattava il controllo: sul davanzale della finestra appena infranta veniva rinvenuto un pacco contenente un kit di quattro pastiglie di freni. L’uomo cercava di negare ogni addebito, asserendo di trovarsi lì per puro caso, ma sulle sue mani venivano trovati dei frammenti di vetro compatibili con quelli rotti sulla vetrata. L’uomo, colpito da un divieto di ritorno nel Comune di Torino emesso nell’agosto 2021 e da un avviso orale del Questore di Torino nel 2018, è stato arrestato per furto aggravato e indagato per la violazione della misura a proprio carico.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...